Kipferl

Guter Abend Freunde (o ‘Buona sera Amici!’)

Inizio così perchè stasera voglio postare una ricettina di origine Austriaca molto facile. Sono stata in Austria un paio di volte, in occasione di mercatini natalizi ed oltre alla Sacher Torte (che a breve voglio fare!!!!), la torta Linzer o i krapfen sono sempre stata colpita da questi biscottini, che già dalla forma ricordano molto il Natale e l’odore fa venire voglia di una bella cioccolata calda (ma di quella ho sempre voglia!!). Comunque so che non è Natale, ma avendo delle mandorle aperte a casa e occorrendo davvero pochissimi ingredienti ho deciso di provare a farli. Quindi ecco a voi la ricetta per una bella colazione domani (anche se ne ho già finiti metà!)

INGREDIENTI (per circa 25 kipferl):kipferl

  • 125 gr Farina
  • 50 gr Mandorle
  • 75 gr Burro
  • 50 gr Zucchero
  • 1 Uovo
  • Aroma di vaniglia (o Vanillina)
  • (volendo si possono creare anche aromatizzati al cioccolato, in questo caso aggiungere anche 25 gr di cioccolato fondente grattugiato)

 

PREPARAZIONE

La ricetta è la medesima sia per i kipferl alla vaniglia che per quelli al cioccolato quindi iniziamo ponendo le mandorle nel mixer con metà dello zucchero  tritandole non troppo finemente. In una ciotola setacciate la farina, unite la granella di mandorle, incorporate la restante metà dello zucchero semolato e aromatizzate con la vaniglia. Unire in caso anche il cioccolato a scagliette. Solo in ultimo il burro a pezzetti e l’uovo. Impastare così velocemente con le mani fino ad ottenere un panetto compatto ed omogeneo che, chiuso in pellicola, dovrete lasciare un paio d’ore in frigorifero.

kipferl3

Versione con cioccolato e semplice alla vaniglia

Versione con cioccolato e semplice alla vaniglia

 

 

 

Trascorso il tempo di riposo prendete il panetto, dividerlo in pezzetti da circa 15 gr ciascun, che andranno arrotolati per creare dei filoncini spessi ½ cm e lunghi circa 10 cm che devono essere ripiegati a ferro di cavallo. Riempita la teglia lasciar rassodare per circa mezz’oretta in frigorifero.

kipferl4

Lasciate rassodare mezz'oretta in frigorifero

Lasciate rassodare mezz’oretta in frigorifero

Trascorso il tempo di riposo cuocete i kipferl in forno ventilato a 150° per 15 minuti. A cottura ultimata sfornate i biscottini, lasciateli raffreddare su una gratella e poi cospargete la superficie con lo zucchero a velo, oppure per una versione più golosa (o cioccolatosa come piace a me!) fondere il cioccolato fondente e intingere lievemente le punte.

kipferl5 kipferl6 kipferl7

Una colazione per iniziare bene la giornata domani…anche se metà sono già spariti dal piatto!!! 🙂

Come sempre ricordate…DON’T WORRY BE HAPPY!!!!

S.

Kipferlultima modifica: 2017-08-22T21:47:42+00:00da samantanina-89
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*