Pasta di mandorle

Ciao a tutti.

Oggi una ricettina facilissima, con solo 4 ingredienti e un po’ di pazienza…chi non adora dei buonissimi biscottini per l’ora del tè..e cosa c’è di meglio delle paste di mandorla. Tipici della sicilia possono essere fatto anche a casa molto semplicemente, seguendo però un paio di accortezze non banali..se ne possono preparare di vari gusti e con tante decorazioni: io propongo il classico aroma mandorla con mandorle o amarene caramellate, ma davvero potete spaziare come meglio credete: pistacchi, limone, arancia, cioccolato e chi piu ne ha piu ne metta. Sperimentate e fatemi sapere cosa preferite. Ecco a voi la ricetta

INGREDIENTI:IMG-20171002-WA0018

  • 200gr mandorle pelate
  • Una filetta di aroma di mandorle
  • 200gr zucchero bianco
  • 2 albumi
  • Mandorle e amarene per decorare (verranno circa 23 biscottini)

PREPARAZIONE:

Iniziamo a preparare l’impasto con davvero pochissimi ingredienti: tritare in un mixer le mandorle insieme allo zucchero, in modo da ridurle in una specie di farina piuttosto fine. Trasferire poi il composto in una bacinella e aggiungere gli albumi e l’aroma di mandorle. Amalgamare tutto con un cucchiaio.

IMG-20171002-WA0006IMG-20171002-WA0004 IMG-20171002-WA0008

Dovrà risultare un impasto abbastanza sodo ma un po appiccicoso, lavorabile con le mani. Io ho preso pian piano dei pezzi di impasto e, lavorandoli tra i due palmi della mano, ho creato delle palline: il calore delle mani e del movimento tenderà a scaldare l’impasto, quindi fare giusto un passaggio veloce, anche se non vengono palline perfette va bene comunque.

Appoggiarle quindi sulla teglia rivestita di carta da forno e creare al centro di ognuna, schiacciando lievemente con il dito, una conca, dove posizionare o una mandorla o una ciliegia (o quello che più preferite).

IMG-20171002-WA0013 IMG-20171002-WA0016

Lasciar riposare i pasticcini in frigorifero per tutta la notte, o comunque non meno di 10 ore: questo tempo è necessario affinché i dolcetti si asciughino e non perdano la loro forma durante la cottura..come è successo un pò a me, che si sono lasciati andare tipo frittella piatta =(

Il sapore resta comunque buonissimo, però non hanno proprio la forma desiderata e tipica della pasta di mandorla.

Aspettato il tempo dovuto infornare dunque a 180° per 10-12 minuti massimo, devono essere appena appena coloriti e ancora morbidi. Lasciar raffreddare e quindi sollevarli dalla teglia per poterli gustare..se saprete resistere alla lunga attesa 🙂

IMG-20171002-WA0009 IMG-20171002-WA0020 IMG-20171002-WA0011

Questi piccoli biscottini sono davvero deliziosi, pura mandorla per un sapore unico..friabili e morbidi al punto giusto e davvero un’accoppiata vincente per una buona tazza di tè. Provate tanti accostamenti e diversi tipi di aromi che più vi aggradano..so che l’attesa è lunga e vi viene voglia di andare a comprarli già pronti, ma sarà una vera soddisfazione averli preparati con le proprie mani. Fatemi sapere cosa ne pensate

S.

 

 

Pasta di mandorleultima modifica: 2017-10-04T18:52:25+00:00da samantanina-89
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*