Torta Gianduia

Ciao,

in vista del compleanno di mia mamma ho voluto preparare un dolce con mia nipote, Michelle, che ha voluto provare l’ebrezza di stare in cucina con me e di vedere la ricetta postata sul blog. Ho lasciato a lei la libera scelta del dolce e ovviamente “Tale zia, Tale Nipote!!” ha scelto una torta super mega cioccolatosa!! Una base soffice al cioccolato e un ripieno morbido alla gianduia, connubio perfetto insieme alle nocciole!! Abbiamo fatto questa ricetta insieme, la ringrazio per avermela consigliata e aver posato per me nelle foto…ora provatela voi!!!Non vi deluderà!!! L’unica accuratezza è che bisogna avere una teglia da crostata col bordo rialzato, il bordo infatti servirà per contenere la glassa che inizialmente è ancora molto liquida. Per il resto è facilissima!!!

INGREDIENTI:9a3a07c5-1a0b-426b-864d-992473ccbcfb

  • 3 uova
  • 150 gr zucchero
  • 50 + 50 gr burro
  • 100 gr cioccolato fondente
  • 100 gr farina
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 200 gr cioccolato gianduia
  • 200 ml panna
  • nocciole o granella di nocciole per decorare

PREPARAZIONE:

Per preparare la torta gianduia iniziare sciogliendo a bagno maria 50 gr burro con il cioccolato e lasciare intiepidire.

6619e5b5-1629-4851-b23d-985532e441e1cf0ebf5a-2590-468f-9b29-3d3cd531948b

Nel frattempo montare le uova con lo zucchero finché non otterrete una crema chiara e schiumosa quindi unire il cioccolato sciolto e infine la farina con il lievito setacciati.

4932b746-136a-4fcc-8152-0f2783f717ce ba431a95-00d4-4953-a032-80db9d1d132f

A questo punto, una volta imburrata la teglia con il bordo rialzato, versare l’impasto e infornate per 30 minuti a 160°. Una volta pronta, lasciare la base a raffreddare e, una volta fredda, capovolgerla. Si sarà creato una livellazione che conterrà il morbido ripieno.

3a6a138e-9835-4775-85dc-08b399bbe4f1 395290d9-2a8b-411f-9fee-6d8755423e21

Preparare quindi la glassa sciogliendo il burro restante (50 gr) in un pentolino con il cioccolato gianduia. Infine aggiungere la panna, ottenendo una crema liscia ed omogenea. Lasciar intiepidire la crema e poi versarla sulla base livellandola bene.

e595a02a-a649-46b4-babd-9c74dba99a2d 58d3dcce-2a72-4f1c-8548-b6dee6a71e318dc2ad10-3d9b-4e7e-8915-8a2ac3edeffc

La torta deve essere lasciata in frigorifero a rassodare per circa 2 ore. La glassa si solidificherà, quindi prima di mangiarla toglierla qualche minuto prima..avrà un buonissimo ripieno morbido tipo crema di cioccolato. E’ possibile decorarla come meglio si desidera…granella di nocciole, nocciole intere oppure frutti rossi (immagino benissimo dei lamponi!!!).

b32d3ccf-4fb7-4b7d-b812-b16f2fa01662 b75ac6b7-6bca-49b9-963c-54db5e8af452 78daa09f-17c4-431c-ac3d-114950d80fa446286817-e894-4b6f-9459-e4d0099d5b1a

Alla fine è venuta una torta buonissima!!!Una base morbida e un ripieno morbido, con un tendente gusto amaro e deciso (per mancanza di zucchero nella glassa). A me è piaciuto questo contrasto…veramente una torta cioccolatosa al punto giusto!! Detto ciò siete liberi di utilizzare per il ripieno qualsiasi cioccolato vogliate (fondente, latte, bianco, nocciole…) come più desiderate. Provate per credere!!! Grazie a Michelle per l’aiuto e la ricetta 🙂 E’ stata bravissima!!!

S.

 

 

Torta Gianduiaultima modifica: 2017-11-10T22:06:17+00:00da samantanina-89
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*