Il gufetto dolce

Ciao,

rieccomi dopo un paio di mesi di assenza. Non mi sono persa tranquille…ho già qualche nuova ricettina da condividere con voi e che sto tenendo nel cassetto e da sfoderare in questo periodo. Quale momento migliore se non questo per presentarvi una bellissima torta di compleanno?? Ultimamente do il meglio di me per le torte di compleanno, soprattutto se sono compleanni importanti…in questo caso è stato quello di mia sorella Romina, i suoi primi 40 anni!!! cosa fare se non una torta con il suo animale preferito??? Il gufo!!! lei ha gufi ovunque…sui vestiti, in casa, sul cellulare, come tatuaggio, i pupazzi e le pantofole…ecco, manca giusto una torta!!!! 🙂 un bel pan di spagna farcito, un po di crema e qualche decorazione di pasta di zucchero…era una torta semplice ma molto molto scenografica!!! Al lavoro

INGREDIENTI:

  • 400 gr zucchero
  • 220 gr burro a pomata
  • 4 uova grandi
  • 450 gr farina
  • aroma limone
  • 300 ml latte
  • crema per farcire

PREPARAZIONE:

Cominciamo a preparare l’impasto base della torta. In una ciotola lavorare a crema, con l’uso di fruste elettriche, lo zucchero ed il burro molto morbido, fino a renderlo chiaro e soffice (lavorate per circa 5 minuti). Unire poi un uovo alla volta e continuare a lavorare a velocità  media. Incorporate l’uovo successivo solo quando il precedente è stato ben assorbito.

IMG_20180706_152348 IMG_20180706_152800 IMG_20180706_153313

In una ciotola mischiare gli ingredienti secchi (farina, lievito) e, alternandolo al latte, cominciare a mescolarli con le fruste all’interno del composto di burro zucchero e uova. Continuare a mescolare con le fruste fino ad avere un impasto cremoso e ben amalgamato. Io ho usato uno stampo da giga cupcake imburrato e infarinato. Versare l’impasto prima nella parte superiore del cupcake lasciando circa 2 cm dal bordo e poi il restante nella parte che sarà la base. Cuocere in forno preriscaldato a 160° per circa 1 ora; fare sempre la prova stecchino prima di sformare. Se non avete questo stampo potete fare tre teglie da 20 cm, dove quella che lascerete in cima verrà tagliata a cupola, in modo tale da dare una forma arrotondata alla testa

IMG_20180706_153408 IMG_20180706_154043 IMG_20180706_154836

Per preparare la crema da farcitura ho utilizzato 500 gr di mascarpone, 250 gr di panna fresca e un tubetto di latte condensato. Montare la panna fredda di frigo e tenetela da parte. Con le fruste elettriche, montare il mascarpone, aggiungendo a filo il latte condensato. Non vi preoccupate se vedete che il composto diventa liquido basta continuare a montare e diventerà sodo. Infine con una spatola aggiungere al composto di mascarpone, la panna con movimenti dal basso verso l’alto. La crema potete usarla subito o conservarla in frigo fino all’utilizzo.

IMG_20180707_105337 IMG_20180707_105752 IMG_20180707_110149

Quella che ho usato per farcire internamente la torta l’ho aromatizzata con scaglie di cocco, quella che ho usato per la decorazione esterna con un po’ di nutella, dato che mi serviva un colore marroncino.

IMG_20180707_111259 IMG_20180707_111925 IMG_20180707_112209

Per la decorazione ho iniziato ha ricoprire la torta sui lati e sulla calotta con la crema, facendo un primo strato. qui ho fatto il petto rosa del gufo, ricavando dei cerchi con la pasta di zucchero. Ho comprato la pasta di zucchero bianca e poi l’ho colorata con i coloranti alimentari: poco rosso per fare il rosa del petto e del fiocco, il blu per fare l’azzurro degli occhi, il giallo per fare il becco e i piedi e la nutella per creare il marrone delle orecchie

IMG-20180709-WA0004 IMG_20180707_182128 IMG_20180707_174707

una volta ricoperto il corpo con la crema marrone e attaccati i cerchi che formeranno il petto (io ho usato un pochino di miele dietro per il fissaggio), preparare tutte le altre decorazioni (occhi, becco, fiocco, orecchie e zampe). Iniziare quindi a coprire il resto del corpo con le “piume”: è veramente facile farle, basta mettere la crema nella sac-a-poche e creare delle cupolette una affianco all’altra partendo dalla base. Dopo aver fatto il primo giro di base, con una spatola fare un leggero movimento verso l’alto per ognuna, come a volerle “allungare verso l’alto. Continuare cosi per ogni fila che si farà, con passi di spatola verso l’interno (vedere foto).

IMG_20180707_183040IMG_20180707_182958IMG_20180707_183655

Una volta completato tutto il corpo con le piume è possibile finire le decorazioni di pasta di zucchero: per becco e orecchie usare uno stuzzicadenti!! Ed ecco l’opera conclusa!!! Lasciatela in frigo tutta notte…il giorno dopo sarà più buono e più compatto

IMG_20180707_183954 IMG_20180707_184019 IMG_20180708_140345

Ecco il piccolo gufetto!!!E’ stato un vero peccato mangiarlo!!! 🙂 🙂

Il gufetto dolceultima modifica: 2018-07-13T21:48:20+02:00da samantanina-89
Reposta per primo quest’articolo

Commento (1)

  1. rubi12

    Che carino!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *